Il Filo di Arianna
Mappe per Orientarsi nei Labirinti del Movimento

labirinto ProgettoFeldenkrais Daniela Agazzi e Raffaele Rambaldi

Niente è difficile per chi sa come fare. 

Moshe Feldenkrais invitava i suoi allievi a ‘pensare per schemi’ ed in particolare a riconoscere e ad utilizzare gli schemi di movimento selezionati e convalidati dall’evoluzione. In questo modo è possibile avere accesso a tutta la memoria funzionale della specie. In realtà tutti i migliori esperti in ogni campo hanno una mappa interna cui far riferimento implicitamente per dirigere ed orientare il proprio lavoro e le proprie idee, che ne siano consapevoli o meno. Con una mappa tutto è più facile, più veloce, si risparmia tempo e si guadagna efficacia. E’ la stessa differenza che c’è fra chi entra in un supermercato con la lista della spesa in mano e chi vaga confusamente fra gli scaffali. 

In questo corso proporremo mappe antiche e recenti utili a orientarsi nei labirinti del movimento, in maniera semplice, e per questo particolarmente efficaci. Alleneremo il cervello a pensare per schemi ed immagini, una capacità mentale preziosissima nella vita quotidiana. Individueremo inoltre una grammatica del movimento che ci permetterà di riconoscere gli elementi essenziali del movimento in tante discipline, dagli sport occidentali ai movimenti del Qigong, alle Asanas dello Yoga.


Sarà un lavoro di Feldenkrais Integrativo e Applicato.  Fra gli argomenti trattati ci saranno:


·        Percezione, sviluppo e rafforzamento del Centro (Core Strenghtening)
·        Introduzione al Dantian Training
·        Dantian Breathing
·        Accenni di Reversed Breathing
·        Rivitalizzare l’azione dei Piedi
·        Bamboo Training – Radicamento Dinamico
·        Trasmissione verticale della forza attraverso lo scheletro
·        La mappa e i sei sentieri di movimento (dirigere la forza)
·        Integrazione delle braccia nei sentieri
·        Integrazione degli occhi nei sentieri
·        Standing Full Body Breathing
·        I sentieri nelle posizioni Yoga e nel Qigong
·        I sentieri di movimento nella camminata
·        L’uso delle bande elastiche per consolidare i sentieri e sviluppare potenza
·        Indicazioni per continuare a casa da soli facilmente

 
……ed altro….


Questo corso è aperto a coloro che hanno seguito La Nave di Ulisse 1 - Il Segreto del Minimo Sforzo.